• Home »
  • News »
  • Piattaforma di Email Marketing: 5 caratteristiche indispensabili

Piattaforma di Email Marketing: 5 caratteristiche indispensabili

Prova SeoZoom Gratis per 15 giorni


L’email marketing è uno strumento fondamentale per chiunque abbia un progetto web serio. Questo vale sia per chi gestisce un ecommerce, sia per chi fa affiliate marketing.

Piattaforma di Email Marketing

Questo strumento consente di effettuare tutta una serie di azioni, più o meno complesse, come l’invio di messaggi di risposta automatica, oppure l’invio di campagne email vere e proprie, conoscere il tasso di apertura del messaggi e mantenere aggiornata la lista degli iscritti.

Tuttavia non tutte le piattaforme di email marketing hanno tutte le caratteristiche necessarie per poter gestire i propri iscritti nel migliore dei modi.

Per questo motivo, in questo articolo, mettiamo l’accento sulle 5 caratteristiche indispensabili che devi assicurarti di avere quando sceglierai la tua piattaforma di email marketing.

5 caratteristiche indispensabili di una piattaforma di email marketing

In commercio è possibile trovare tanti fornitori, molti dei quali però offrono solo funzioni basiche, altri invece sono davvero ben strutturati  potendo offrire tutto quello di cui hai veramente bisogno. Vediamo cosa.

1 – Facile integrazione

L’email marketing, come accennato in precedenza, è uno strumento molto potente. Tuttavia può dare il meglio di sé quando la sua gestione è semplice e quando gli strumenti che mette a disposizione sono facilmente integrabili con il sito che stai gestentendo.

L’inserimento di form create ad hoc, l’uso dei codici javascript che consentono di studiare il comportamento del visitatore, la gestione e l’inserimento dei pop up per catturare i prospetti possono avere una gestione complessa in molte situazioni.

Inoltre, è fondamentale che la piattaforma che adotterai possa facilmente intergrarsi ad esempio con Google Analytics, aspetto che consentirà di tracciare i click e le conversioni generate.

2 – Gestione avanzata delle liste

La gestione della lista degli iscritti può essere complessa se non abbiamo a disposizione una minima automatizzazione che si occupi per noi del “lavoro sporco”. Una lista viene fatta crescere grazie alla raccolta di nuovi iscritti tramite squeeze page o form appositamente create.

Il visitatore che visita un sito potrà decidere di iscriversi alla newsletter o scaricare un ebook lasciando in cambio il proprio indirizzo che la piattaforma di email marketing inserirà in automatico nella lista.

Ma sarà anche necessario mantenere la lista pulita. Può capitare che un visitatore cambi il proprio indirizzo, o che ne inserisca uno sbagliato. In questo caso sarà la piattaforma scelta a rimuovere in automatico dalla lista gli indirizzi non corretti.

3 – Indirizzo IP dedicato

Questo è un aspetto fondamentale.

Ogni giorno vengono spediti milioni di messaggi di posta, molti dei quali non sono autorizzati. Questo ha spinto tantissimi provider in tutto il mondo ad adottare misure anti spam sempre più drastiche. Per questo motivo è necessario che l’indirizzo ip da cui i vostri messaggi vengono inviati sia pulito e non sia presente in nessuna blacklist.

Per assicurarti che questo sia vero c’è solo un modo: assicurarsi che il fornitore del servizio che avete scelto assegni un ip specifico al vostro account. Questo ip non deve essere condiviso con nessun altro. In questo modo sarà garantita la consegna dei vostri messaggi.

4 – Supporto

Più una piattaforma è complessa, più sarà difficile, almeno all’inizio, avere tutto sotto controllo e poter gestire tutte le funzioni nel migliore dei modi. Per questo motivo, un elemento che certamente dovrete tenere presente sarà la possibilità di avere un supporto (compreso nel prezzo) che possa aiutarvi a partire e ad implementare le vostre campagne.

Scegliete quindi una piattaforma di email marketing che vi aiuti e vi segua dall’inizio alla fine. Questo garantirà un più rapido ritorno dell’investimento.

4 – Layout Responsive

Alcuni fornitori non garantiscono la possibilità di inviare i messaggi delle campagne sia in formato HTML che in formato testo. Poter gestire il formato dei messaggi utilizzando dei modelli in cui è possibile lavorare sia sul codice HTML che sul codice CSS è decisamente un valore aggiunto.

Questo aspetto non solo garantisce di poter fare delle modifiche all’aspetto del messaggio di posta che stai per inviare ma anche, e sopratutto, consente d’inviare messaggi responsive. Consegnare messaggi responsive significa aumentare la leggibilità delle email, che si adatteranno allo schermo del lettore, e quindi anche la loro efficacia.

5 – Marketing Automatico

L’automatizzazione dell’invio dei messaggi è una delle strategie più efficaci quando si parla di email marketing. Questa funzione consente al titolare del sito d’inviare una serie di email programmate al visitatore che effettua una specifica azione.

Immagina, ad esempio, che tramite il tuo sito vuoi promuovere un corso di fotografia. Quando un visitatore arriva sul sito inserisce l’indirizzo email per scaricare un ebook che parla di una tecnica fotografica specifica.

Da quel momento in poi, l’utente che si è aggiunto alla tua lista, riceverà una serie di email programmate. Il primo messaggio sarà un messaggio di benvenuto contenente l’ebook promesso. Gli altri messaggi, tutti automatici, spiegheranno quali siano i benefici e i vantaggi del corso di fotografia che proponi aumentando così le possibilità che un lettore qualsiasi si trasformi in vero e proprio cliente.

Tutto in modo automatico!

Conclusioni

Se non lo hai ancora fatto, devi prendere assolutamente in considerazione la possibilità di sfruttare uno strumento così efficace come l’email marketing. Prima però di scegliere la piattaforma di email marketing per gestire i tuoi iscritti, assicurati che ti venga messo a disposizione una serie di caratteristiche come quelle indicate in questo articolo.


SEOZoom