Investire 20 euro in borsa

Investire in borsa ormai è pratica sempre più frequente in modo particolare da quando è possibile farlo online, anche perché non bisogna essere necessariamente milionari per iniziare a farlo, è possibile cominciare anche con cifre irrisorie. Soprattutto non bisogna credere che sia qualcosa di impossibile da fare, poiché seguendo dei piccoli accorgimenti diventa qualcosa di possibile per chiunque e che può farci guadagnare davvero tanto e senza troppo sforzo. D’altra parte però bisogna stare molto attenti perché è estremamente facile anche perderli questi soldi incappando in spiacevoli inconvenienti.

Investire 20 euro in borsa

Cos’è la Borsa Valori? Quali sono i principali strumenti su cui investire?

Scelto il broker è necessario tenere a mente che non ci si può aspettare di veder schizzare alle stelle, all’improvviso il proprio investimento, ci sarà bisogno di moltissima costanza e attenzione. La borsa è un mercato che non riposa mai, e per stare al passo è necessario essere estremamente vigili.

Inoltre bisogna evitare di lanciarsi verso asset che non permettono di stabilire delle soglie, perché anche se può sembrare che questi possano garantirci velocemente dei profitti, allo stesso tempo non ci danno nessuna garanzia e di conseguenza la perdita potrebbe essere catastrofica. Per ottimizzare la propria gestione dei soldi, vi è la possibilità di aprire dei conti demo per fare pratica.

Una volta capito come avviarsi, è necessario anche comprendere la dimensione in cui ci si appresta a lanciarsi. Il mondo della borsa è infatti un luogo assai complesso e articolato, ma non poi così tanto!

Azioni

Molti investono in azione perché da sempre sono la cosa che da maggiore garanzia di guadagno a lungo termine. Questo accade sia per via del compounding, fenomeno che permette di moltiplicare gli investimenti nel tempo a parità di rendimento, sia per via del basso rischio di inflazione.

Le azioni non sono toccate dall’inflazione infatti perché ad ogni aumento dei prezzi consegue un corrispondente aumento del prezzo dell’azione stessa, ragion per cui in prospettiva si continuerà a guadagnare sempre in maniera esponenziale rispetto al precedente anno. Questo perché nel momento in cui si acquista un’azione, è come se si acquistasse una parte di quella società, diventando così comproprietario della stessa.

Indici

Investendo in indici, invece, significa puntare su un insieme di società piuttosto che su una sola. Questa è quindi senza alcun dubbio un’operazione più complicata ma in proporzione può garantire un guadagno più elevato.

La maggior parte degli indici vengono calcolati sulla base della capitalizzazione del mercato di riferimento, ragion per cui ci potrebbe essere la crescita in un determinato Paese ma non in un altro.
Nel caso non foste degli esperti, è altamente consigliabile fare pratica nel trading prima di iniziare a investire in indici.

Certificati di investimento ed etf

Un altro strumento finanziario molto diffuso è rappresentato dai certificati di investimento. Essi sono in sostanza delle strategie che permetto agli investitori di beneficiare di particolari ribassi sul mercato nel corso del loro trading.

Per citare un altro esempio poi si possono citare gli etf, fondi a gestione passiva che si legano a indici azionari già esistenti. Insomma per investire in borsa le possibilità sono innumerevoli, è solo necessario analizzarle nel dettaglio per evitare di commettere errori.

Quali sono i migliori broker forex dove poter investire 20 euro in borsa?

Innanzitutto è necessario sapere che non tutti i broker consentono di partire da cifre così basse, per cui questa è la prima cosa da tenere in conto. Di conseguenza sarà necessario scegliere un broker che ci permetta di partire da cifre minime, i migliori attualmente sono eToro e Capital.com.

Investire 20 euro in borsa con eToro

Si tratta del broker leader mondiale di trading online e questa è già una grande garanzia. La cifra minima di deposito è di appena 50$ ed è possibile scegliere il metodo di pagamento che più si preferisce tra cui anche carta di credito e bancomat.

Oltretutto come precedentemente accennato permette di fare pratica nel trading grazie ad una versione demo ed è l’unica piattaforma esistente che da la possibilità copiare portafogli preesistenti nel caso si fosse inesperti. Tra tutti i broker quindi è sicuramente uno dei migliori per iniziare a fare trading in maniera facile e sicura.

Apri un conto demo su eToro

Investire 20 euro in borsa con Capital.com

Capital.comCapital.com ti permette di partire da 20 euro per iniziare ad investire in borsa, anche in questo caso le commissioni sono pari a zero ed è possibile usufruire di versioni demo per i trader alle prime armi. Le commissioni sono pari a zero e offre un’ottima e ampia formazione per i trader alle prime armi tramite guide, video e webinar.

Un altro grande vantaggio è poi offrire ai propri utenti la possibilità di accedere ai trading prima dell’apertura e dopo la chiusura del mercato offrendo così maggiori possibilità di investimento.

Apri un conto demo su Capital.com

PROVA GRATIS CAPITAL.COM