Investire 100 euro in borsa: ecco come farlo

Investire in borsa ormai è diventata una possibilità concreta e reale che tutti possono mettere in atto. Non importa quale da cifra si vuole iniziare, bastano anche 100 euro per iniziare i propri affari. Di seguito vedremo come investire in borsa e quali sono le piattaforme più indicate.

Investire 100 euro in borsa

Come investire 100 euro in borsa?

Acquistare delle azioni è diventato davvero semplice, ad oggi è possibile investire 100 euro in borsa in pochi e semplici passaggi. Senza alcun dubbio con una cifra medio alta non si possono ottenere grandi guadagni a breve termine, ma a lungo andare potrebbe essere davvero vantaggioso per i propri affari.

In primo luogo è importante dire che se non si ha molta pratica nella compravendita di azioni, si può iniziare con dei conti demo in cui vi è una somma virtuale da poter investire per iniziare ad introdursi lentamente nel mondo degli investimenti. Dopodiché eseguire l’iscrizione sarà veramente facile e si potrà iniziare fin da subito ad investire il proprio capitale. Uno dei requisiti necessari è sicuramente l’informazione e lo studio della pratica finanziaria, dopodiché occorre scegliere il broker e valutare tutti i costi e le funzioni, soprattutto ciò che è rilevante sono le commissioni.

In molti credono che investire in borsa sia solo una perdita di soldi, in realtà si tratta di un ottimo modo per far crescere il proprio capitale senza perdere molto tempo. Investire 100 euro in borsa può essere un ottimo inizio, anche se è importante sapere che le azioni oscillano continuamente. A seguire parleremo dei broker più indicati per iniziare la propria attività finanziaria, affidarsi ad una piattaforma sicura è molto importante.

Quali piattaforme sono più indicate per investire in borsa?

Grazie all’utilizzo di numerose piattaforme che sono appositamente ottimizzate per investire in borsa, vi è la possibilità di iniziare anche da cifre piccole, come ad esempio 100 euro.
Chi ha già dimestichezza in questo campo sa che basta davvero poco per ricavarne dei profitti molto alto.

Al momento le piattaforme più indicate che permettono una base di partenza bassa sono: eToro e Capital.com, tutte le altre potrebbero richiedere un capitale leggermente più alto. Si tratta di due broker sicuri e utilizzati da tantissime persone ogni giorni, inoltre essendo estese a livello mondiale si può investire in molti servizi e prodotti.

Nonostante investire in borsa può essere davvero rischioso, partire da una cifra modesta può essere sicuramente la scelta migliore. Di seguito vedremo nello specifico alcuni dettagli delle due piattaforme più utilizzate al momento.

Investire 100 euro in borsa con eToro

eToro è un buona piattaforma per iniziare e investire anche solo 100 euro, infatti il deposito minimo è pari a 50 dollari ed è possibile farlo anche con carta di debito o prepagata. Vi è una vasta offerta di mercati e prodotti che possono essere negoziati, inoltre al momento i costi di apertura, mantenimento e chiusura sono totalmente gratuiti, per cui si tratta di una buona opportunità per chi è alle prime armi.

Apri un conto demo su eToro

Investire 100 euro in borsa con Capital.com

Capital.comCapital.com è un broker di alta qualità ed è considerato uno standard per chi investe, inoltre vi è la possibilità di accedere ad un conto demo che mette a disposizione un capitale virtuale limitato. Si tratta di una buona piattaforma per iniziare investendo 100 euro in borsa, le commissioni sono basse e il deposito minimo è pari a 20 euro. Aprire il proprio conto su Capital.com è molto semplice e inoltre la piattaforma è intuitiva e adatta a coloro che non hanno ancora molta esperienza nel settore.

Apri un conto demo su Capital.com

PROVA GRATIS CAPITAL.COM