Come guadagnare in borsa



Per guadagnare in Borsa ed incrementare il proprio capitale in poco tempo occorre tenere a mente una serie di regole fondamentali che potranno aiutarvi nel comprendere le varie nozioni tecniche che acquisirete di volta in volta nella vostra esperienza finanziaria e che riguardano in particolar modo i principi matematici di guadagno nella speculazione azionaria e i principi relativi alla gestione delle perdite e del capitale.

Prima di iniziare ad investire in Borsa bisogna capire quale potrebbe essere l’entità del guadagno applicando le proprie strategie di trading che devono essere in grado di segnalare forti esplosioni di prezzo in modo che i guadagni saranno sempre maggiori rispetto alle perdite calcolate, che si sa si possono sempre controllare. In questo modo centriamo il primo obiettivo di un vero trader e cioè quello di guadagnare soldi in Borsa con perdite certe e guadagni superiori alle perdite. Ma in Borsa tutti sanno che anche una sola perdita può compromettere l’intero capitale e di conseguenza dobbiamo imparare a conoscere i principi fondamentali della gestione delle perdite. A tal proposito se si ha un dato capitale e non si controllano le perdite, si rischia di perdere tutto il capitale investito.

Ragion per cui bisogna effettuare il controllo delle perdite utilizzando gli Stop Loss automatici che fanno in modo che le nostre perdite possano essere sempre prestabilite dato che sono controllate e pre-impostate. Automaticamente se abbiamo la possibilità di calcolare le perdite possiamo di conseguenza proteggere il nostro investimento effettuando una serie di operazioni in perdita senza rischiare di perdere l’intero capitale. È inutile dire che per poter guadagnare con la Borsa occorre avere una strategia, tenendo bene a mente una cosa che molti trader sottovalutano e cioè che non esiste una formula di successo che garantisca di guadagnare il 100% del proprio investimento. In fondo si può guadagnare anche con una strategia nel 40% dei casi (6 perdite e 4 vincite) se nelle 6 perdite si perde di meno di quanto si guadagna nelle 4 vincite.


Di conseguenza per poter guadagnare in Borsa, basta trovare innanzitutto il giusto metodo, capire fino in fondo il funzionamento delle giuste strategie di Borsa, imparare a tagliare le perdite e a gestire il capitale. Ricordandoti di tenere bene a mente una seria di errori comuni che spesso producono effetti indesiderati come quello di sottovalutare la possibilità di acquisire il maggior numero di nozioni dalle pubblicazioni in materia finanziaria ascoltando attentamente in tv le valutazioni dei vari esperti. Ragion per cui un’ottima soluzione per imparare a guadagnare in Borsa è quella di conoscere i mercati e le relative dinamiche, in modo da poter imparare ad intervenire nel caso la situazione possa conoscere un crollo. Inoltre sottovalutare il rischio e un’eccessiva mancanza di continuità possono deteriorare gli sforzi fatti con la propria attività finanziaria, che dovrà essere sempre caratterizzata da un pareggiamento delle posizioni che dovranno quindi essere il meno diversificate possibile.

Questo è necessario perché la frammentazione usualmente può essere deleteria per il proprio investimento, generando un grave problema come quello di non essere in grado di seguire l’andamento di tutti i titoli producendo così troppe perdite ma soprattutto troppe commissioni. Per guadagnare in Borsa è consigliabile iniziare con un capitale modesto per poi farlo crescere, cercare di anticipare i punti di svolta per cercare di cogliere i minimi e i massimi, ma soprattutto tagliare i profitti e cavalcare le perdite. Particolarmente utile ai fini dell’incremento del proprio capitale in Borsa può essere acquistare un costoso trading system e seguire tutte le regole che propone di applicare in modo da poter scoprire passo dopo passo il potenziale della vostra attività finanziaria.