L’importanza dei tools


SEOZoom

Le possibilità che offre Google AdSense per un’ottimale gestione del proprio sito sono davvero interessanti. Sia Analytics che AdWords permettono di monitorare in ogni momento il reale stato di salute del proprio portale, l’indicizzazione e la possibilità di riuscire a risolvere problemi che altrimenti senza una valida assistenza constituirebbero a essere ostacoli insormontabili. Molto importanti sono i tools per webmaster che Google offre ai gestori dei siti per avere un resoconto generale di tutti i propri siti. Sono davvero tante le informazioni, sempre molto utili che può offrire Google che è in grado di far notare al gestore del sito ogni tipo di errore, presenza di malware o l’assenza di una sitemap aggiornata.

Altre informazioni molto importanti che offrire AdSense sono quelle relative all’effettiva quantità di traffico presente sul sito e sulla varie pagine, ed anche sui vari link direttamente collegato al proprio sito. L’importanza di questi dati è davvero notevole per i webmaster che potranno correggere i propri sbagli ed intraprendere un processo di continuo miglioramento nella gestione del proprio portale. Non è solo la diagnosi ad essere offerta daAdSense, ma anche il suggerimento sui provvedimenti che devono essere messi in campo per ottimizzare il sito. I tools permettono inoltre un’interessante interazione con Google al quale il webmaster potrà comunicare di aver risolto una particolare problematica precedentemente segnalata. Anche la cancellazione ed il rifiuto di link provenienti da “siti sospetti” e quindi potenzialente dannosi, può essere messa in campo grazie a questi speciali strumendi di Google. I servizi che Google offre ai gestori dei siti, come detto, possono andare ben al di là dell’analisi integrale delle condizioni nelle quali si trova il proprio sito internet, ma attraverso suggerimenti mirati si potranno mettere in campo tutti i provvedimenti in grado di migliorare le performances del proprio portale web.

Per utilizzare i tools offerto da Google basta recarsi alla pagina ufficiale di Google al seguente indirizzo https://www.google.com/webmasters/tools/ ed effettuate il login, se si è regolarmente iscritti. Nel caso in cui si è alla prima esperienza nel mondo dei tools, bisognerà aggiungere un sito. L’intera procedura risulta facile con l’unico inconveniente che richiede un certo periodo di tempo durante il quale si dovranno attendere l’espletamento da parte di Goolge dei controlli necessari. AdSense verifica, infatti, che la persona che ha effettuato la richiesta, sia il reale gestore del sito web. Per fare ciò Google invierà un determinato codice da inserire all’interno delle proprie pagine web oppure di collocare nel sito un determinato file. I sistemi per effettuare l’autenticazione sono diversi e vengono tutti esposti in maniera chiara e leggibile da parte di Google nel pannello di controllo dei tools.

Appena si è scelti la procedura che si ritiene più conveniente ed una volta effettuata la procedura di conferma della reale gestione del sito web preferite si potranno usare, anche subito, le varie funzioni presenti tra cui il monitoraggio del portale scovando eventuali errori o anche altre problematiche presenti all’interno del sito. La segnalazione delle criticità verrà effettuata attraverso dei simboli molto chiari in grado di richiamare subito l’attenzione del webmaster. Attraverso un uso costante e quotidiano dei tools sarà possibile controllare il proprio sito internet migliorando i tanti problemi che possono essere presenti tra le pagine rendendo di sicuro migliore l’esperienza degli utenti che si collegano. Pulendo il portale, inoltre, si guadagneranno punti per Google che premierà il sito con un posizionamento di sicuro migliore.


SEOZoom