I click fraudolenti


SEOZoom

Il problema dei click fraudolenti può diventare davvero pericoloso per chi gestisce un sito web. Il solo sospetto da parte di Google di un’attività illecita sui banner può portare alla cancellazione immediata del proprio account, senza possibilità di essere nuovamente ammessi. Spesso a generare questi click può anche non essere il gestore del sito, ma magari un competitor che ha tutto l’interesse per far chiudere l’account. Nel caso in cui i click sui banner pubblicitari siano effettuati da un utente, bisogna immediatamente correre ai ripari, per evitare la chiusura del proprio account.

Anche in questo determinato caso, Google ci offre degli specifici strumenti per venire incontro a chi vuole evitare la chiusura dell’account per colpe non proprie. Nel caso in cui l’evento risulti sporadico, è bene sapere che Google si limiterà a non conteggiare questi click. Nel caso in cui il fenomeno cominci ad essere ripetitivo, allora è proprio il caso di correre ai ripari. Di fondamentale importanza segnalare all’assistenza di AdSense l’esistenza di questo problema all’assistenza di Google che potrà mettere il gestore della pagina al corrente dei provvedimenti da prendere.


SEOZoom