Trading online: investire nell’argento



Tra i metalli più usati spicca sicuramente l’argento, senza dubbio per il fatto di essere un buon conduttore di elettricità e di calore. Da sempre viene estratto continuamente e, non a torto, viene considerato fin dal ventesimo secolo, il metallo prezioso dei poveri. Su scala mondiale il maggior produttore di argento è il Perù, che ne produce addirittura il 30% dell’intero fabbisogno. Sicuramente è una risorsa che viene usata in moltissimi ambiti, quali ad esempio i processi industriali, nella produzione elettromeccanica, ma anche nella fabbricazione di pannelli fotovoltaici e nell’energia solare. Non bisogna dimenticare la fabbricazione di monete, dove viene usato come lega assieme ad altri tipi di metalli. Ma pensiamo anche alla fabbricazione di cavi, conduttori elettrici e catalizzatori. Insomma l’argento viene usato dappertutto, anche per quanto riguarda gli oggetti della vita quotidiana, anche se molto spesso non ci si rende conto della sua importanza.

Per quanto riguarda il trading online, invece, l’argento può essere usato sia nell’investimento a lungo termine, sia in quello a breve termine, ovviamente il tutto inteso come asset nel trading di opzioni binarie, facendo leva e sfruttamento nelle variazioni di prezzo. Prendiamo ora in considerazione quest’ultimo caso. Dobbiamo sottolineare il fatto che quando ci apprestiamo ad investire in trading online nell’argento, non diventiamo dei proprietari del materiale, bensì speculiamo sui movimenti che vengono effettuati in tempo reale. Quindi, in questo caso, dobbiamo usare delle piattaforme che siano affidabili e sicure. Ovviamente quello che bisogna tenere in considerazione è il fatto che prima di cominciare a investire dobbiamo adottare una tecnica o una strategia da seguire, ma anche occorre tenere sotto mano quotazioni, grafici e avvenimenti economico-politici. Nonostante l’argento abbiamo un prezzo piuttosto basso rispetto all’oro, bisogna sottolineare che la sua volatilità è decisamente maggiore.


Investire nell’argento: quali investimenti adottare?

Quando ci apprestiamo a investire sull’argento possiamo scegliere vari tipi di investimenti finanziari. Questi strumenti sono usati ad hoc per operare con questo tipo di materia:

  • Opzioni binarie
  • Futures
  • ETF
  • CFD

Sulle opzioni binarie il trader o investitore deve prevedere se il prezzo aumenterà o diminuirà rispetto al prezzo di acquisto d’inizio. Questo tipo di strumento ha una forma molto semplice ed è usata molto spesso. Per quanto riguarda i futures, questo è un contratto precompilato, ovvero impegna l’investitore a comprare o vendere in una certa data prefissa in futuro, una certa quantità di materia (in questo caso argento) a un certo tipo di prezzo che viene stabilito in precedenza. Gli ETF (Exchange Traded Fund) sono, invece, un termine specifico per il quale intendiamo un certo tipo di investimento tra un fondo e un titolo d’azione. Infine per quanto riguarda i CFD, sono i famosi Contratti per Differenza, dove due parti prendono accordi sulla base delle oscillazioni del valore dell’argento. Il compratore guadagnerà nel caso il valore aumenti, mentre perderà nel caso contrario. Tale fenomeno equivale anche per chi vende.