Su quali azioni investire nel 2018



L’anno che ci siamo lasciati alle spalle, dal punto di vista economico e finanziario, è stato indubbiamente un ottimo anno. Soprattutto per quanto riguarda gli investimenti finanziari, il 2017 ha avuto degli ottimi riscontri e anche nelle piazze internazionali il riscontro è stato positivo. Dopo questa interessante annata si sta già cercando di capire su che cosa puntare per quanto riguarda il 2018, ovvero l’anno già in corso. Per quanto riguarda gli investimenti che intendiamo fare dal punto di vista azionario, occorre monitorare il mercato intero per riuscire  a fare il colpo nel 2018.

Sommario

Come scegliere le azioni sulle quali investire

azioni sceglierePer poter scegliere in maniera ponderata ed efficiente quali possano essere le azioni giuste e soprattutto quello sulle quali vale la pena puntare in quest’anno è bene analizzare in modo attento i risultati che l’anno scorso hanno prodotto le Borse di Milano.

Mettiamo subito in chiaro che nel 2017 gli investimenti che sono stati fatti in Borsa sono stati il 37,8% del Prodotto Interno Lordo. Per quanto riguarda la spesa nella capitalizzazione notiamo come essa sia stata di ben 644 miliardi di euro. Negli ultimi mesi del 2017 l’indice che più tra tutti è salito in maniera esponenziale è stato il FTSE MIB, con un rialzo del 14,5%. Quindi rispetto a due anni fa si tratta di un rialzo di ben 22,7 punti percentuali.

Anche il titolo FC è cresciuto non di poco, addirittura del 74%; positive anche le crescite della Moncler e della Fineco, con addirittura 61%; anche Ferrari e STM non hanno scherzato sui propri rialzi, infatti la prima è stata del 58%, mentre la secondo del 69%.

Per quanto riguarda il mercato finanziario internazionale anche questi hanno ricevuto degli ottimi riscontri nel 2017 e questo ha fatto in modo che i mercati azionari potessero essere valutati in termini positivi. A tutt’oggi possiamo dire che ci sia un ottimismo piuttosto leggero da parte di chi ama investire nel mercato internazionale.

Ma il mercato che ha avuto più riscontri positivi fra tutti è stato indubbiamente quello delle criptovalute, che ha riscosso un successo incredibile, in particolar modo gli investimenti che sono stati fatti nel Bitcoin, con i suoi saliscendi e con la propagazione di fork, come Bitcoin Gold e Bitcoin Cash. Puntando molto su questa criptovaluta la sua crescita è stata indubbiamente esponenziale e con cifre da far girare la testa.

Parlando delle criptovalute possiamo dire che nell’ultimo anno queste hanno toccato quote elevatissime e i loro prezzi sono stati maggiorati in maniera considerevole rispetto agli anni scorsi. Nonostante il 2017 sia stato l’anno che ha visto il boom sulle criptovalute e dei suoi investimenti, possiamo ancora ben dire e sperare che nel 2018 ci saranno ancora investimenti su queste valute, soprattutto su quelle che possono costituire un vero e proprio interesse futuro per le tasche degli investitori.

Previsioni per il mercato azionario nel 2018

mercato azionario previsioniMettiamo subito in chiaro che rispetto al 2017, l’anno in corso sarà senza alcuna ombra di dubbio un anno diverso. Ovviamente per quanto riguarda le azioni che sono quotate in Borsa e anche per quanto riguarda il loro andamento è tutto ancora da certificare.

Le principali questioni da cui dipendono queste verifiche e certificazioni dipende anche dallo stato politico-economico del nostro Paese. Certo, possiamo fare delle previsioni, cercando di poter beccare gli investimenti più corretti durante i prossimi dodici mesi. Tra le varie azioni che possiamo tenere in considerazione abbiamo le azioni Eni, Fca, Ferrari ed Enel.

Però prima di cominciare ad agire dobbiamo fare un’analisi dettagliata del mercato di riferimento. Possiamo fare delle previsioni che possono essere certe, ma solamente quando ci troveremo a fare delle analisi mettendo alla luce e nel dettaglio tutti i vari fattori possiamo riuscire a fare gli investimenti più giusti e corretti.

Attualmente la tendenza è quella di pensare come nei prossimi 5 o 7 anni ci possano essere delle crescite rispetto a varie azioni, anche esponenzialmente parlando, ma ci può essere una certa riduzione o abbassamento rispetto agli anni passati.
Prendiamo un po’ in analisi le varie azioni sul mercato italiano che possono avere un crescita nel 2018.


Le azioni Eni nel 2018

eni 2018L’inizio del 2018 per quanto riguarda le azioni Eni non è stato certo dei migliori, soprattutto in un’ottica dove le prestazioni dell’anno scorso sono state davvero positive. Ovviamente questo non deve mandare in panico gli investitori, perché questo non può essere affatto considerato negativo in generale.

Nei prossimi mesi infatti le azioni dell’Eni sembrano promettere bene, infatti nei primi mesi del suo avvio le azioni del mercato dell’energia sono stato alquanto positive. Ovviamente dobbiamo tenere in considerazione anche il fatto che il mercato petrolifero e il prezzo del petrolio stesso è in aumento e sta guadagnando terreno.

Rispetto al 2017 occorre considerare il fatto che ci sia stata una crescita importante. Nell’anno in corso le azioni dell’Eni potrebbero avere dei risvolti interessanti e positivi per quegli investitori che vorranno fare i loro investimenti per quanto riguarda questo tipo di azioni. Ovviamente prima di fare la scelta valutiamo bene il contesto dove lavora il settore e solo poi scegliamo. Questa è una mossa che ci garantirà di azzeccare la scelta delle azioni giuste.

Le azioni Fca per il 2018

fca 2018All’inizio del 2018 e in particolar modo nel primo mese dell’anno le azioni della Fiat Chrysler Automobile hanno percepito un calo, anche se il trend tutto sommato è stato positivo. Sono molti gli investitori, infatti, che hanno deciso di puntare sul boom di questa azione e il mercato di riferimento, ovvero quello automobilistico, fa intendere che ci possano vedere giusto, in quanto è in forte crescita.

Sembra che il settore automobilistico si stia preparando a fare una vera rivoluzione. Certo il 2018 è cominciato in modo molto lento e non propriamente in maniera entusiasta, però ben presto potrebbe esserci una vera e propria impennata, soprattutto dopo le voci che darebbero la società pronta a unirsi con altre società già esistenti.

Ovviamente teniamo molto a precisare che prima di cominciare a investire in questo settore e soprattutto in queste azioni dobbiamo controllare il mercato e comprendere se la società che è stata quotata in borsa possa essere in grado di mantenere il proprio andamento e il proprio livello.

Le azioni Enel nel 2018

enel 2018Altra mossa alquanto interessante che si potrebbe fare è quella di puntare sulle azioni energetiche dell’Enel, infatti l’Enel sta facendo credere che ci possa essere una sorta di crescita dal momento che si sta attuando una politica tesa al rialzo sia per quanto riguarda il campo industriale sia quello che riguarda il campo economico.

I servizi che vengono offerti da questa compagnia ci potrebbe essere la possibilità di un ampliamento dell’utenza e in questo modo anche l’Enel potrebbe avere la possibilità di crescere nel mercato finanziario e avere delle conferme positive per quanto riguarda il settore azionario.

Per questi vari motivi l’Enel si trova ad essere una delle azioni sulle quali puntare maggiormente soprattutto quando si tratta di effettuare investimenti nell’arco dell’anno in corso. Sottolineiamo che prima di fare un investimento di questo genere dobbiamo cercare di comprendere al meglio nell’arco delle ultime settimane quali siano gli andamenti delle varie azioni.

Le azioni Ferrari nel 2018

ferrari 2018Effettuare degli investimenti sulle quote azionarie della Ferrari, dopo il successo nel 2017, può sicuramente essere una scelta molto interessante per quanto riguarda coloro che hanno intenzione di avere un certo guadagno in Borsa. Il titolo della Ferrari ha sicuramente garantito una prestazione molto interessante nel 2017 e questa potrebbe essere una scelta positiva.

In base alle prospettive del mercato finanziario sembra che ci potrebbe essere una specie di slancio per quanto riguarda il mercato della Ferrari. Nell’industria del cavallino rampante gli ingegneri hanno cominciato a strutturare e a provare nuovi modelli di vetture e anche nuove e diversi tipi di tecnologie nella società leader a livello internazionale, e questo sicuramente potrebbe essere un fattore di positività nel settore del mercato finanziario. A questo punto potrebbero esserci dei risvolti positivi e sorprendenti nelle azioni Ferrari.

Studiare l’andamento del mercato

studiare andamento mercatoPrima di cercare di fare un certo tipo di investimento dobbiamo fare in modo da avere le idee chiare circa sul funzionamento della Borsa e del mercato azionario. Prima di cominciare a comprare nel settore del mercato azionario dobbiamo fare un certo studio circa il mercato che si trova nel contorno.

Abbiamo visto come i mercati finanziari si sono dimostrati essere molto stabili anche rispetto alle tensioni che si sono avute nel mondo intero soprattutto dal punto di vista economico e politico. Generalmente nel 2018 possiamo pensare che l’andamento potrebbe essere a rischio recessione, anche se potrebbe essere piuttosto contenuto e ristretto. Per quanto riguarda la ripresa anche questa potrebbe essere contenuta.

Prima di cominciare a fare un investimento dobbiamo tenere conto di alcuni tipi di fattore:

  • tipi di misure adottate in particolar modo dalla Banca Centrale Europea (BCE)
  • liquidità del sistema finanziario
  • tensioni a carattere politico ed economico
  • situazione internazionale dei vari mercati

Per quanto riguarda i mercati internazionali, possiamo puntare su vari prodotti e abbiamo quindi la possibilità, a differenza di quelli italiani, di poter ampliare il nostro raggio d’azione e l’offerta che abbiamo davanti agli occhi è senza dubbio immensa.

Segnaliamo le azioni in crescita per dare un’idea della vasta offerta: Amazon, Apple, Blue Buffalo Pet products, ma anche Banco Sabadell e la norvegese Dnb.