Dove scaricare immagini gratis per il tuo sito



Nella fase creativa di un sito o di un blog, un capitolo a parte va’ dedicato all’utilizzo delle immagini che giocano un ruolo determinante nel successo di un progetto on line. Ragion per cui le foto non vanno considerate come un semplice decoro illustrativo, ma se scelte con attenzione e sulla base di criteri specifici, hanno il potere di amplificare le potenzialità comunicative del nostro sito.

Scaricare immagini gratis

Le immagini di qualità aiutano a veicolare più facilmente e più velocemente il messaggio che vogliamo comunicare, perché a differenza dei contenuti, richiedono una minore elaborazione mentale, facendo leva sulle percezioni e sulle sensazioni che proviamo nel visualizzarle. Inoltre le immagini giuste innescano una specie di effetto domino sulla percezione esterna del nostro brand o servizio, influenzando le scelte dei potenziali clienti e aumentando così i tassi di conversione dei possibili visitatori.

Queste conseguenze non fanno altro che aumentare la user experience dei nostri utenti che attraverso le immagini hanno la possibilità di metabolizzare l’urgenza derivante dal servizio o prodotto che stiamo offrendo. Solo in questo modo possiamo consentire al potenziale cliente di tenere bene a mente che il suo bisogno sarà soddisfatto proprio nel nostro sito. Così ai suoi occhi il nostro progetto on line sarà giudicato utile, preciso e affidabile.

Il problema principale legato alle immagini da caricare sul nostro sito è relativo alla loro usabilità dato che molte di quelle che vengono scelte dai blogger amatoriali sono legate a diritti d’autore e quindi possono facilmente incorrere in una serie di penalizzazioni che sono dunque spesso causate da alcuni errori nello sfruttamento delle immagini in rete.

Di conseguenza per evitare di essere penalizzati, possiamo rivolgerci a siti specializzati che offrono la possibilità di scaricare gratuitamente immagini prive di diritti d’autore e quindi liberamente utilizzabili per vari scopi.

Dove scaricare immagini gratis da usare per il nostro blog?

Per rispondere a questo interrogativo ci vengono in aiuto ben 8 piattaforme, specializzate nell’offrire ai potenziali visitatori un numero impressionante di foto e scatti suddivisi per tag e categorie. Ognuno di questi siti cerca di differenziarsi dagli altri per qualità e tipologia cercando di conquistare una leadership per la sua specifica funzionalità.

Ragion per cui vogliamo presentarvi questi utilissimi siti sulla base della loro modalità d’impiego, sottolineando per ognuno di loro per quale tipologia di blog potrebbero essere usati in modo da affinare e orientare la vostra ricerca di immagini.

1. Pixabay: su questa piattaforma sono presenti più di 740mila immagini, illustrazioni vettoriali e video totalmente liberi da diritti d’autore con licenza Creative Commons. Il materiale scaricato può essere modificato, condiviso e utilizzato per scopi diversi, ad eccezione di blog di news e attualità. Particolarmente interessanti ai fini della ricerca delle immagini sono i filtri e cioè è possibile trovare l’immagine che stiamo cercando facendo incrociare alcune esigenze tra cui l’orientamento, la categoria, la dimensione e il colore.

2. Unsplash: è un sito che offre solo immagini ad alta definizione. Per scaricarle occorre semplicemente cliccare sul tasto download e il gioco è fatto! L’unico limite è che si sente la mancanza di una categorizzazione delle immagini, le quali appaiono semplicemente in virtù delle parole che digitiamo sulla search box della Home Page. In generale data la dimensione delle immagini, Unsplash è preferibile per riempire sfondi e pagine di testo. Inoltre iscrivendosi al sito si ha la possibilità di condividere con gli utenti della community le proprie fotografie.


3. Nypl Digital Collection: è una piattaforma gratuita realizzata dalla Biblioteca pubblica di New York che ha digitalizzato un numero impressionante di foto e immagini ricavate da libri, riviste, enciclopedie di differenti epoche. Questo sito è particolarmente consigliato per blog a carattere informativo o divulgativo. Per quanto riguarda la ricerca delle immagini, Nypl Digital Collection offre un’interessante sezione nella quale filtrare numerosi risultati.

4. Public Domain Pictures: è un grande catalogo on line di immagini suddivise per categorie. Scelto da numerosi blogger proprio per la sua estrema varietà tra foto professionali, illustrazioni, foto tratte da tutorial, immagini popolari e artistiche. Insomma il sito ideale per scaricare foto da usare per qualsiasi blog.

5. 1 Milion Free Pictures: è un sito molto simile a Public Domain Pictures, ma si differenzia per la tipologia di immagini dato che esse fanno parte di alcune collezioni messe a disposizione dagli utenti della community. Oltretutto ogni foto è associata ad un numero imprecisato di parole chiave che consentono una miglior categorizzazione nella fase di ricerca. Il meccanismo per scaricarle è estremamente semplice, perché basta cliccare sul tasto destro del mouse per salvare con nome l’immagine.

6. Commons Flickr: è un’altra piattaforma di immagini di pubblico dominio specializzata in foto d’epoca o vintage, particolarmente utilizzata da coloro che vogliono dare un taglio retrò al proprio blog. La classificazione delle foto viene realizzata dagli utenti della community innescando un forte coinvolgimento da parte degli utenti che scrivono commenti, aggiungono tag, condividono i loro scatti con lo scopo di scambiare opinioni ed esperienze.

7. Pickup Image: la forza di questo sito sta nella dettagliata descrizione delle immagini rendendo più specificata e mirata la ricerca degli utenti. Pickup Image è consigliata per un progetto editoriale on line di informazione grazie ad una serie di categorie che raccolgono i migliori scatti catturati nel mondo tra vita quotidiana, destinazioni geografiche, eventi naturali e sociali. In effetti la ricerca geo-localizzata per tag è senza dubbio il suo asso nella manica, soprattutto per coloro che gestiscono siti di news e che quindi hanno bisogno di immagini in tempo reale.

8. Google Immagini: è il sito più utilizzato dai blogger per scaricare immagini da utilizzare per il proprio spazio web. Anche se molto spesso viene usato senza conoscere le condizioni di utilizzo, dato che non tutte le immagini si possono usare senza dei permessi specifici. Al di là di questa restrizione, sicuramente Google Immagini consente una ricerca più specifica dato che i risultati sono il frutto di una serie di incroci tra diverse opzioni come le dimensioni, il colore, la data di pubblicazione, la tipologia e il diritto di utilizzo.

Una volta che abbiamo scaricato le immagini da usare sul nostro blog, occorre capire come caricarle direttamente sul nostro spazio web senza essere soggetti ad alcuna penalizzazione. In questo senso ci vengono in soccorso le Creative Commons Public Licenses (CCPL) che regolamentano la tutela dei diritti d’autore, suggerendoci diversi modi per poter utilizzare le immagini scaricate dalla rete, dato che non possiamo limitarci a prendere l’immagine che ci interessa e riutilizzarla semplicemente, ma bisogna vedere cosa l’autore ha concesso per il suo utilizzo.

In siffatto contesto esistono le licenze di attribuzione concesse dagli autori stessi e che obbligano i blogger ad inserire nel proprio sito dei back link che rimandano all’autore dell’immagine; abbiamo le licenze commerciali e quelle non commerciali che possono essere utilizzate rispettivamente per campagne pubblicitarie o attività no profit. In generale per i blog si preferiscono immagini di pubblico dominio che possono essere utilizzate senza citare l’autore e in qualsiasi contesto creativo.

In definitiva, al di là delle singole licenze concesse dagli autori stessi, la reperibilità delle immagini da caricare sul proprio blog o sito risulta estremamente facile e veloce, grazie ad una serie di piattaforme dove poter scaricare liberamente le foto più adatte allo stile e alla tipologia del nostro spazio web.