Opzioni binarie Alto/Basso



opzioni binarie alto basso

Nelle opzioni binarie ci sono diversi strumenti uno dei quali è quello definito opzioni binarie High/Low in altro termine Alto/Basso. Questo tipo di strumento permette di fare il nostro pronostico su un determinato asset nella direzione Alto oppure nella direzione Basso. Quando ci troviamo a parlare di pronostico intendiamo il percorso che assume una determinata quotazione di un certo tipo di asset.

La tipologia di opzioni binarie Alto/Basso è quella principale per quanto riguarda il trading online, in secondo luogo soprattutto per il fatto che nel trading hanno sempre più considerazione gli archi di termine breve e brevissimo, dove questa tipologia è quasi sempre quella più utilizzata.
Ora procediamo con ordine dando una panoramica su questa tipologia di opzioni binarie.

Come già illustrato negli altri articoli per cominciare a fare trading online in opzioni binarie occorre scegliere un asset sul quale fare il nostro pronostico. Ad esempio possiamo scegliere l’azione Google. Subito dopo occorre scegliere la direzione. In questo caso abbiamo la possibilità di scegliere la direzione Alto, se pensiamo che la direzione della quotazione Google salirà, oppure al contrario abbiamo la possibilità di scelta nella direzione Basso, se pensiamo che la direzione scenderà. In altri termine sceglieremo Alto o High se riterremo che la quotazione salirà, invece sceglieremo Basso o Low se riterremo che la quotazione scenderà.


Opzioni binarie Alto/Basso: come procedere

Nel momento in cui cominceremo a fare trading con le opzioni binarie avremo anche la possibilità di scegliere un determinato tipo di scadenza. Questo ci darà la possibilità di scegliere una scadenza di alcuni minuti oppure di pochi secondi. Abbiamo già avuto modo di parlare riguardo alle scadenze di 30 o 60 secondi, questa è una delle modalità che ci consentono di usare la tipologia di opzioni binarie Alto/Basso. Teniamo a consigliare di usare spesso questa tipologia per il semplice fatto che padroneggiarla equivarrà a conoscere al meglio il campo delle opzioni binarie.

Nel momento in cui il periodo di tempo da noi scelto (60 secondi, 30 secondi o alcuni minuti) si chiude bisogna vedere quello che è successo alla quotazione. Infatti se c’è stato un rialzo della quotazione significa che è andata in Alto, mentre al contrario se c’è stato un ribasso sarà andato in Basso. Se alla fine del periodo di scadenza il trader avrà pronosticato in maniera corretta la direzione finale della quotazione, avremo allora la situazione “in the money” ovvero il guadagno della percentuale data dal broker sull’asset scelto. In caso contrario la situazione sarà “out the money” ovvero perderemo il prezzo investito sull’asset.

Avremo anche la possibilità di un “pareggio”, ovvero se l’opzione binaria si trova allo stesso prezzo di partenza. In questo caso avremo la situazione “at the money”, in questo caso l’importo investito dal trader viene restituito al trader stesso. Quindi se investiamo 1 euro su un dato asset e dopo il periodo di tempo prestabilito ci troveremo nella situazione “at the money”, questo euro investito ci verrà restituito.

Quali sono i vantaggi che abbiamo usando questa tipologia di opzioni binarie Alto/Basso? Il sostanziale vantaggio che abbiamo dall’utilizzo di questa tipologia è quello della sua semplicità, infatti rispetto ad altre tipologie questa non richiede uno studio più approfondito del trend. Un altro vantaggio molto interessante per questa tipologia di opzioni binarie è quello della percentuale fissa di guadagno, in questo modo si conoscerà già in anticipo quanto andremo a guadagnare. Questa percentuale fissa si aggira solitamente sull’80%, quindi in caso di risultato “in the money” sul nostro investimento avremo guadagnato l’80% in più.