Margine iniziale, mantenimento e call nel Trading Online



margine iniziale

Abbiamo visto come nel trading online ci siano i concetti di margine iniziale e di mantenimento e come essi siano molto importanti. Inoltre abbiamo avuto modo di accennare a questi elementi per quanto riguarda la piattaforma di trading online in CFD, ora in questo articolo spiegheremo in che cosa consistono questi particolari elementi, che dobbiamo sempre fare in modo da tenere in considerazione. Ovviamente prima di tutto serve installare la piattaforma di trading online demo, in questo modo vedrete più da vicino queste voci della piattaforma.

Il margine iniziale. Questo margine è praticamente una percentuale di garanzia che il trader, oppure l’utente verso al broker come garanzia per poter negoziare certi titoli. Questo ovviamente serve per poter avere delle garanzie sufficienti per coprire i costi della liquidazioni che il broker andrebbe a sostenere qualora ci fosse un caso di insolvenza, liquidando quindi il portafoglio dell’utente sul mercato. Quindi qualora un titolo che avete acquistato subisse all’improvviso dei ribassi velocissimi, il broker liquiderà la vostra posizione per non subire dei danni piuttosto elevati dal punto di vista economico.

Il margine di mantenimento. Questo è il margine che serve per mantenere una posizione aperta. Infatti per poter tenere una posizione aperta è necessario premurarsi che l’equity, quindi il capitale, non superi il livello del mantenimento. I requisiti di livello di questo margine sono diversi per ogni strumento finanziario e quindi ci saranno diversi valori per ogni margine di mantenimento diverso, questo lo potremo controllare nei dettagli. Tale margine di mantenimento è sempre costantemente monitorato e aggiornato in tempo reale , una volta che il margine richiesto supera una certa percentuale, sarete avvisati tramite mail. Nel caso della piattaforma Plus500 l’equity è del 40%.

Call del margine. Poco sopra abbiamo spiegato come in caso di superamento dell’equity da parte del margine di mantenimento, saremmo avvisati dal broker. Tale chiamata o avviso viene definita Call del Margine. Cosa serve questo? Serve semplicemente a chiedere di mettere in ripristino dell’equity, oppure l’avviso di liquidare allo scopo di riequilibrare l’intera situazione.


Quali sono i margini CFD

Prendiamo un esempio per chiarire questo aspetto che può risultare piuttosto ostico a sole parole: Abbiamo depositato 600 euro sulla nostra postepay. Abbiamo il saldo di 600 euro; quello disponibile è di 600 euro (ovvero saldo + conto delle posizioni aperte + margini iniziali); il conto economico è di 0 euro dal momento che non abbiamo profitti o perdite; l’equity è di 600 euro (saldo+conto economico).

Ora prendiamo che alle 10.30 compriamo 10 azioni di Facebook CFD a 500 euro, avremo che l’importo totale sarà di 10×500 euro=5000 euro. Il margine iniziale sarà del 10%, ovvero 500 euro. Il margine di mantenimento per le 10 azioni di Facebook è del 5% ovvero 250 euro. Nel momento in cui l’equity scende oltre il 250 euro partirà la chiamata call del margine, quindi Plus500, la piattaforma di trading online liquiderà le posizioni da noi aperte. Avremo così questa situazione:

  • Saldo di 600 euro
  • Saldo disponibile di 0 euro
  • Equity di 100 euro (-500 euro+600 euro)

Il motivo per cui viene attivata l’opzione call è perché l’equity è di 100 euro ovvero è scesa sotto i 250 euro necessari per tenere la posizione nella sua condizione di apertura. A questo punto quindi la piattaforma di Plus500 ha provveduto a liquidare la posizione. A questo punto ci siamo ritrovati in questi situazione: il saldo corrente sarà di 100 euro; il saldo disponibile di 100 euro; il conto economico di 0 euro e l’equity di 100 euro.