Litecoin: come acquistarli?



Il Litecoin è la nuova criptovaluta, quarta al mondo per capitalizzazione, che è stata creata da un ex dipendente di Google, Charles Lee, che si è ispirato al Bitcoin per poter mettere in atto questa nuovissima criptovaluta. Ovviamente Charles Lee ha dovuto studiare delle tecniche che facessero in modo da rendere più interessante il Litecoin rispetto al più potente Bitcoin. Alcuni elementi chiave sono stati studiati a fondo e poi modificati per ottenere il risultato sperato dal creatore. Innanzitutto Charles Lee ha modificato il block-time facendolo passare da 10 minuti (quello del Bitcoin) a 2,5 minuti. In secondo luogo ha creato un algoritmo di mining, che consente di bloccare l’uso di potenti miner come ad esempio ASIC.

E, ovviamente, ha anche modificato il numero di Litecoin disponibili, un numero pari a 84 milioni contro i 21 milioni del Bitcoin. Nel 2013 il Litecoin ha toccato l’unica sua vetta più alta ovvero 38 dollari, successivamente però è precipitato a 3 dollari, ovviamente essendo una criptovaluta è soggetto alla volatilità del mercato. Eppure il Litecoin ha ripreso la sua crescita specie nell’ultimo anno. Alcuni credono che questa ripresa da parte del Litecoin sia dovuta in generale al soft fork Segwit. A tutt’oggi il Litecoin si scambia a 40 dollari nelle principali borse.


Litecoin: come fare per poterli acquistare?

Come possiamo fare per acquistare Litecoin? Innanzitutto cominciamo con l’ottenere un portafoglio (o wallet) che supporti i Litecoin, quelli più popolari sono CoinBase, Exodus, Jaxx. Se però volete avere una certa sicurezza sui vostri Litecoin potete usare Ledger. In secondo luogo occorre trovare un cambiavalute di Litecoin. Il principale problema per quanto riguarda i Litecoin è il fatto che è molti scambiano Litecoin soltanto per Bitcoin e non per dollari o euro. Quindi potete prima comprare Bitcoin e quindi successivamente cambiarli in Litecoin tramite dei cambiavalute come Poloniex. Esistono però anche altri cambiavalute come Coinbase che consente di comprare fino a 500 dollari in Litecoin usando la carta di credito. Oppure anche BitPanda, che ci consente di acquistare tramite Skrill o carta di credito e i limiti di acquisto sono sui 600 dollari.

In ultima fase possiamo comprare e ritirare i nostri Litecoin. Infatti una volta scelto il cambiavalute, dobbiamo aprire un conto e acquistare i Litecoin. Fate attenzione a prelevare tutti i vostri litecoin dal cambiavalute, non lasciate monete all’interno del cambiavalute, infatti se dovesse chiudere o peggio ancora, essere hackerato, non vi sarà più possibile ritirare nulla. Qualcuno si è domandato se è possibile acquistare Litecoin tramite Paypal. Occorre subito dire che non ci sono delle opzioni dirette e immediate che ci consentono di fare acquisti di Litecoin con Paypal. Per farlo occorrerà acquistare dei Bitcoin tramite la piattaforma VirWox e poi cambiarli in Litecoin su un cambiavalute. Precisiamo, per correttezza, che negli ultimi giorni VirWox sta ritardando fino a 48 ore le transazioni per quanto riguarda i nuovi clienti, quindi ci possono volere fino a due giorni prima di poter completare il procedimento. Anche se comunque è un metodo veloce e più rapido rispetto a un bonifico bancario.