Cosa sono i CFD e i loro vantaggi



cfd vantaggi

CFD sono l’acronimo del termine Contratti per Differenza, questi sono degli strumenti finanziari che ci consentono di trarre dei vantaggi a carattere economico in base alle variazioni del prezzo di una determinata attività. Ad esempio possiamo prendere in considerazione i CFD Google, in questo caso possiamo ottenere dei vantaggi economici in base proprio alla variazione del titolo di Google, che è quotato in borsa.

Quindi possiamo dire che fare del trading online con i CFD ci consente di fare dei pronostici sull’andamento dei vari mercati e trarne profitto nel caso il nostro pronostico sia andato a buon fine. Possiamo anche aggiungere il fatto che comunque questa particolare piattaforma di trading online ci permette di guadagnare investendo in mercati azionari, anche senza una conoscenza troppo ampia, è chiaro che comunque dobbiamo prendere in considerazione il fatto che un minimo di infarinatura è sempre necessaria per cominciare a trattare su questo tipo di piattaforme.

Il trading online con i CFD presenta in sé molti vantaggi, questi vantaggi possono essere tranquillamente espressi nei termini di economicità, velocità e praticità. Con questo strumento finanziario online possiamo mettere in conto il fatto che possiamo negoziare anche tramite tablet, computer portatile o addirittura tramite il nostro smartphone. Tutto questo favorisce anche il metodo di velocità, soprattutto per il fatto che rispetto agli investimenti a carattere tradizionale, la burocrazia è del tutto snellita. Tutti i titoli cartacei delle tradizionali azioni, non sono necessari da detenere. Quindi in questo caso possiamo anche aggiungere che abbiamo tutta la pratica delle azioni tradizionali a portata di clic, senza inutili esagerazioni e senza inutili condizioni fattibili solamente attraverso le banche. In pochi minuti potremo chiudere i nostri pronostici sull’andamento del mercato in rialzo o in ribasso.


Vantaggi dei CFD

Fare trading online con i CFD significa che vi è alcun possesso di titoli e di conseguenza non ci sono nemmeno tutti i costi e le pratiche a carattere burocratico che affliggono gli investimenti con i titoli. Questo vuol dire niente imposte di bollo e nemmeno i costi di gestione che con le soluzioni tradizionali dobbiamo sobbarcarci. Uno dei vantaggi nella negoziazione con i CFD è il fatto che questi, sebbene siano pensati per un guadagno economico in breve tempo, non è affatto detto che occorra chiudere subito il periodo. È possibile infatti tenere aperta una scadenza per tutto il tempo che si desidera. Occorre però anche sottolineare il fatto che per tenere aperta una posizione per un tempo molto lungo dobbiamo andare incontro anche i piccoli prezzi che spettano al broker della piattaforma sui periodi di tempo così lunghi.

L’altra differenza vantaggiosa che abbiamo tra i CFD e le classiche e tradizionali azioni sta nella leva finanziaria. Cos’è questa leva finanziaria? I CFD sono degli strumenti che sono soggetti a questa leva, questo significa che ogni azione dell’investitore o del negoziatore come si preferisce chiamarlo, sarà soggetto solamente a una piccola percentuale del valore delle azioni in via di negoziazione e non al loro intero valore. Facciamo un esempio, per farci comprendere meglio: una leva di 1:20 ci permetterà di negoziare un’azione del valore di 1000 euro solo con un totale di 50 euro. Ovviamente questi tassi sono variabili da broker a broker, ogni piattaforma poi avrà i suoi tassi e non sono uguali per tutte. Per concludere possiamo sottolineare anche il fatto che comunque con i CFD abbiamo a disposizione delle azioni a carattere ampio e non solo limitato come per le azioni in banca. Quindi è possibile creare un portafoglio personale con migliaia di azioni, sia italiane che straniere, senza limitazioni. Questa operazione in una banca tradizionale non è affatto consentita ed è questo anche il vantaggio delle operazioni online.