Come montare i video su Youtube



Per caricare un video su Youtube è consigliabile imparare a creare video accattivanti e interessanti e per farlo occorre apprendere i meccanismi creativi che contribuiscono al montaggio di un video. Come prima cosa bisogna scegliere un software specifico che ci aiuta a montare un filmato.

In genere a seconda del sistema operativo potrebbe essere già presente tale software tra i programmi base di un dato computer. Ecco allora che si potrà usare Windows Movie Maker per chi ha un sistema Windows, iMovie e Premiere per chi ha un Mac, fino a Kino per chi ha un sistema Linux, oppure può semplicemente utilizzare lo strumento di montaggio che fornisce proprio YouTube e che si trova sotto le opzioni di Upload. Una volta scelto individuato il software bisognerà importare i file multimediali da montare tra cui il filmato, le immagini e l’eventuale file musicale. A quel punto occorrerà trascinare i file multimediali nella storyboard secondo l’ordine che più si avvicina al vostro gusto, magari realizzando un rough cut che permette di modificare tale ordine, tagliandoli, modificandoli o addirittura rimuovendoli a secondo delle proprie esigenze creative.


Tenendo bene a mente che Youtube accetta solo filmati in formato WMV, AVI, MOV e MPG, che abbiano una risoluzione fino a 1920 x 1080 pixel, laddove la dimensione massima per un filmato è di 1 gigabyte, mentre la durata massima è di 15 minuti. Una volta scelto l’ordine sequenziale dei file multimediali potrete sbizzarrirvi con l’aggiunta degli effetti speciali tra colorazioni particolari e transizioni ad effetto che doneranno dinamicità ai vostri video semplicemente trascinando l’effetto desiderato sul filmato da montare per la condivisione su YouTube. Infine per salvare il montaggio del proprio video basterà cliccare su Pubblica Video o Salva sul mio Computer per poi caricarlo successivamente sul vostro canale di YouTube semplicemente cliccando Upload sulla parte in alto dello schermo.